Vai al contenuto
Home » Come leggere la prescrizione delle lenti a contatto

Come leggere la prescrizione delle lenti a contatto

Se non riesci a capire la prescrizione delle tue lenti a contatto può essere difficile ordinarle online su WebLenti.
Puoi richiedere queste informazioni al tuo oculista o al tuo ottico, oppure puoi trovarle direttamente sulla confezione delle lenti che utilizzi abitualmente.
Ma come si legge la prescrizione?

Tieni bene a mente che la prescrizione per gli occhiali e quella per le lenti a contatto potrebbe non essere uguale.

Come mai la prescrizione delle lenti a contatto non è uguale a quella degli occhiali?

Tutto dipende dalla distanza a cui viene posta la lente rispetto all’occhio.
Gli occhiali saranno a distanza di poco più di un centimetro dagli occhi, le lenti a contatto, invece, sono applicate direttamente sull’occhio.
Ciò può comportare una differenza nel calcolo dei parametri correttivi.
Esistono particolari tabelle di conversione utilizzate appositamente per calcolare la differenza di parametri le quali vengono utilizzate da ottici e oculisti per fornire la giusta prescrizione.


Come scegliere giuste lenti a contatto

Per scegliere correttamente le lenti a contatto bisogna capire cosa significano i valori riportati sulla scatola o sul blister:

Potere (PWR o SPH)

Corrisponde al valore della correzione espresso in diottrie, questo sarà negativo in caso di lenti per miopia e positivo nelle lenti per ipermetropia.

Diametro (DIA)

Indica il diametro della lente a contatto.
Viene solitamente espresso in millimetri.

Raggio Base (BC)

Indica il raggio di curvatura della curvatura della lente.
Anch’esso espresso in millimetri.

Valori per lenti toriche (lenti per astigmatismo):

Cilindro (CYL)

Corrisponde al valore della correzione dell’astigmatismo ed è sempre negativo.

Asse (AX)

È il valore dei gradi a cui bisogna porre il cilindro per correggere l’astigmatismo.

Valori per lenti multifocali (lenti per presbiopia):

Addizione (ADD)

Determina il livello di correzione di cui si necessita per vedere da vicino.
Viene solitamente indicato con: basso (LO), medio (MED) o alto (HI).